Inaugurata la tomba di Amy Winehouse

Inaugurata la tomba di Amy Winehouse

Alla fine le ceneri di Amy Winehouse hanno trovato sepoltura. Dopo essere rimaste per parecchi mesi a casa di Mitch, il padre della cantante, le ceneri sono state poste sotto ad un sepolcro di marmo nero, con scritte in color rosa, nel cimitero londinese di Edgware. Il primo nome sulla lapide non è però quello di Amy, bensì di sua nonna Cynthia Levy, che la cantante omaggiò con un tatuaggio su un braccio. La scritta afferma che le due "sono per sempre nei cuori delle loro devote famiglie". Amy, sulla lapide, è "la sua amata nipote Amy Jade Winehouse". Segue una lista composta da nomi di familiari, amici e colleghi tra i quali, oltre ovviamente ai genitori Mitch e Janis, sono annoverati il suo manager, Raye Cosbert, i componenti del suo coro, Zalon Thompson e Ade Omotayo, e il suo bassista, Dale Davis. Appaiono anche il suo ex fidanzato, Reg Traviss, il bodyguard Neville e l'amico Tyler James. Assente l'ex marito Blake Fielder-Civil.

E' stata intanto annunciata la data di pubblicazione del cofanetto "Amy Winehouse at the BBC": il live uscirà già il prossimo 12 novembre e offre 4 disc. Tre sono compilation di performance dal vivo di Amy su DVD, l'altro è un CD live. Nel materiale è compreso il documentario "Amy Winehouse - The day she came to Dingle".

Dingle è tra le località più particolari dell'intera Repubblica d'Irlanda: circa 1900 abitanti, nome in lingua locale An Daingean, la piccola
cittadina si sviluppa su pittoresche stradine piene di negozi. Dingle inoltre si trova in area Gaeltacht, dove parecchi abitanti parlano ancora l'irlandese, e molti turisti arrivano apposta per Fungi, il delfino ammaestrato che nuota nelle acque davanti al porto. Amy cantò a Dingle, davanti a settanta persone, nel 2006.




Caricamento video in corso Link







Dopo lo show l'artista attraversò la strada per andare all'albergo Benner's dove fu intervistata da John Kelly. Poi divorò un piatto di ostriche da Lord Bakers, di fianco all'hotel, fece un salto al pub Foxy Johns, sulla strada principale di Dingle, poi prese un taxi e sparì nella notte.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.