Death From Above 1979: al lavoro su nuovo materiale e un tour in partenza

Death From Above 1979: al lavoro su nuovo materiale e un tour in partenza

I Death From Above 1979 sono al lavoro su del nuovo materiale. A dichiararlo è stata la stessa band con un post sul suo sito ufficiale. Il duo dance di Toronto, tornato insieme nel 2011 dopo uno sciogliomento di tre anni, non pubblica un nuovo disco dal loro debutto del 2004, "You’re a woman, I’m a machine". Sebastian Grainger e Jesse F. Keeler hanno scritto sulla loro pagina: "Stiamo scrivendo nuove canzoni e l'unico modo per capire se funzionano è suonarle dal vivo, davanti al pubblico. Stiamo per dare in pasto le nostre creature ai leoni, vediamo chi sopravvive. Non siamo riusciti a trattenere le canzoni in studio, hanno un animo pieno di vita".




Così, i Death From Above presenteranno i loro nuovi pezzi durante il tour che sta per partire il prossimo 10 ottobre da Hamilton, ON, e terminerà a St. Johns, NL, l'11 novembre. Per ora non sono previste date nel nostro Paese.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.