Saranno i russi Na-Na la 'first band on the moon'?

L'agenzia russa Yuri Gagarin ha trovato una nuova e (apparentemente) inesauribile fonte di reddito: l'organizzare viaggi spaziali per abbienti signori della finanza e dello spettacolo. Come riporta l'agenzia ANSA, l'affermato regista hollywoodiano James Cameron pare abbia già fatto staccare un biglietto a suo nome, mentre, per quanto riguarda le figure di spicco del panorama musicale mondiale, ancora non si hanno notizie certe. Era spuntato, in un primo momento, il nome di Britney Spears: successivamente, lo staff promozionale della reginetta del pop ha smentito il tutto. Una certezza, però, per quanto riguarda il mondo delle sette note c'è: i Na-Na, band misconosciuta al di fuori dell'area slava ma celeberrima tra i confini dell'ex Unione Sovietica, pare sia ufficilamente il primo gruppo musicale ad essersi iscritto a questo atipico "viaggio organizzato". Saranno loro la "prima band sulla luna"?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.