Accuse pesanti, Britney Spears si accorda con l'ex bodyguard

Accuse pesanti, Britney Spears si accorda con l'ex bodyguard

Quando il caso scoppiò, nel settembre 2010, per qualche giorno sembrò che Britney Spears sarebbe stata travolta. Pesanti di brutto (almeno apparentemente, e per come le aveva raccontate lui) le accuse che Fernando Flores, ex guardia del corpo della cantante, le aveva rivolto. Flores aveva affermato che Brit maltrattò i suoi figli, fece sesso di fronte ad essi e li fece mangiare fino a farli vomitare. L'uomo inoltre aveva riferito che la Spears gli fece esplicite avances, creando situazioni in cui si mostrò nuda o seminuda. L'ex bodyguard riferì d'aver subìto "danni psicologici". Le accuse, dopo appunto qualche giorno, sembrarono, se non montate ad arte, esagerate. La vicenda si conclude ora in maniera non certo inattesa, l'accordo extragiudiziale. E, particolare anch'esso non certo inatteso, la somma che la cantante verserà all'ex guardia del corpo non sarà resa nota. Rimangono da definire solamente un paio di particolari "tecnici", visto che l'artista, essendo sotto conservatorship (amministrazione controllata), non può autorizzare grandi esborsi di denaro. La conservatorship è stata recentemente estesa sino alla fine dell'anno ed è nelle mani di Jamie, il padre della cantante, e di Jason Trawick, il fidanzato.




Contenuto non disponibile







Brit, come noto, fa parte dei giudici della nuova edizione USA di "X Factor". Recentemente il boss Simon Cowll ha detto: "Britney è senza paura, quando dice 'no' o non è d'acordo, non potrebbe importargliene di meno. Mi sembra che le stia piacendo molto fare una cosa che non è il solito cantare, penso che le piaccia far parte di una squadra".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.