EMI vende un'altra fabbrica CD; in Europa gliene resta solo una

Una scelta forzata, dettata dalla necessità di ridurre i costi di esercizio e dall'eccesso di capacità produttiva rispetto al fabbisogno espresso dal mercato: così i portavoce della società britannica hanno motivato l'imminente chiusura della fabbrica di CD (e DVD) situata nella cittadina inglese di Swindon, nota agli appassionati di musica pop per avere dato i natali agli XTC di Andy Partridge e Colin Moulding.
La EMI ha precisato che il volume di lavoro svolto fino ad oggi dalla fabbrica inglese verrà assorbito dagli impianti di produzione ubicati a Uden, in Olanda, in modo da sfruttarne le economie di scala e la contiguità con il magazzino centralizzato, situato nella stessa cittadina, da cui la major smista i suoi prodotti internazionali in tutto il continente. Lo stabilimento inglese dava lavoro a 192 persone: con la sua chiusura, alla EMI resta una sola fabbrica di CD in tutta Europa; quella italiana, pur mantenendone il nome nella ragione sociale (EMI Operations Italy SpA) è stata ceduta tre anni fa a privati.
Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.