Comunicato Stampa: Prima edizione di Futurmusic

Comunicato Stampa: Prima edizione di Futurmusic
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Futurshow 3002
19-22 aprile
chi c’è ci sarà

DALLA CHITARRA ELETTRICA ALLA BANDA LARGA
LA MUSICA DEL FUTURO DA’ SPETTACOLO

Prima edizione di FUTURMUSIC,
la nuova area di Futurshow dedicata alla musica on-off/line, alla sua evoluzione ed ai rapporti con le nuove tecnologie

Inaugurazione il 18 sera con “Just a PEACE of music",
mega concerto a cura di MTV Italia

Data astrale 19-22 aprile 3002: edizione speciale di Futurshow, Salone dell’Information e Communication Technology, dedicata agli eroi e ai miti.
Giunto al settimo anno Futurshow conferma la propria vocazione: lanciare nuove sfide e proporsi come evento di comunicazione capace di parlare al grande pubblico e di attirare l’attenzione dei media.
Futurshow 3002 è un’edizione speciale perché
Cresce: in controtendenza rispetto a quanto sta accadendo in molti settori della new economy, la manifestazione ideata e organizzata dal Gruppo Sabatini si amplia, dà spazio a nuovi settori e nuovi contenuti: debuttano quest’anno Futurmusic - sviluppato in collaborazione con MTV e Link H-uge Events – e Sport World, l’area dedicata allo sport.
Cambia claim da ‘chi non c’è non ci sarà’ in ‘chi c’è ci sarà’, a testimoniare che gli uomini e le donne che oggi si stanno impegnando con la propria volontà, la propria intelligenza, il proprio valore professionale e umano a superare la grave crisi che sta minacciando il nostro sistema sociale ed economico resteranno nella storia, sono gli eroi del nostro tempo.
Celebra la nascita di un nuovo uomo, perché per progettare il futuro è prima di tutto necessario ‘progettare’ uomini e donne capaci di vivere in pace.

Il tema di Futurshow 3002: gli Eroi

Futurmusic fa proprio il tema portante di Futurshow 3002 – gli eroi – proponendo le figure artistiche e professionali che stanno fronteggiando la crisi dell’industria discografica e del suo indotto mediale, devastati dal fenomeno della pirateria della copia illegale. In sintesi, questo il messaggio lanciato da Futurshow: meglio scaricare i file sonori MP3 legalmente, direttamente da chi la musica la produce e la distribuisce, pagando un giusto prezzo per un’ottima qualità, che alimentare il mercato illegale dello filesharing e della copia pirata.

Futurmusic: il percorso

Dalla chitarra elettrica alla banda larga: Futurshow esplora con Futurmusic le soluzioni della nuova produzione, della giusta distribuzione e dell’ascolto della musica in una nuova area, organizzata secondo un percorso tematico temporale suddiviso in zone in cui si ripercorrono i rapporti della musica con la tecnologia e la comunicazione.
Il percorso si apre con la Galleria del suono, dove sono esposti gli strumenti che hanno fatto la storia della musica elettrica-elettronica; si prosegue con l’area Workshop, dedicata ad incontri tematici e convegni; la galleria dei videoclip, un’installazione audiovisiva sulla Storia dei Videoclip, in collaborazione con MTV e il mensile musicale Tutto, la galleria degli eroi della musica, promenade dei miti e degli eroi della musica, l’Arena di MTV, attrezzata per ospitare incontri ed esibizioni e lo studio televisivo da dove trasmettere. A seguire l’area per le case discografiche; per potere promuovere le nuove uscite e il catalogo presente sui siti di vendita e distribuzione on-line; le web community, i siti e i portali specializzati.
Infine la Net Arena, spazio dedicato ad eventi spettacolari con l’ausilio di internet; e l’MP3 Dee Jay Contest, gara tra i “nuovi miscelatori musicali”, dotati di pc portatili come strumento. Nei giorni della manifestazione, sono previsti incontri sull’Antipirateria e sulle tematiche legate alla sicurezza on-line e digitale.
Uno spazio, quindi, che già dal suo primo anno di vita promette di diventare un appuntamento fisso per tutti gli operatori musicali - e gli appassionati – della musica e delle nuove tecnologie.

MTV: Just a PEACE of music

Questo il messaggio che MTV lancerà a tutti i giovani durante il concerto di apertura di Futurshow 3002, che si terrà giovedì 18 sera, presso Palazzo D’Accursio. “Just a PEACE of music" concerto per la pace e contro tutti i generi di violenza, che recupererà il mega concerto per l’Mtv Day cancellato dopo l’11 settembre.
MTV torna dunque a Bologna dopo il grande successo riscosso lo scorso anno quando, alla sua prima esperienza a Futurshow, ha realizzato un mega concerto per oltre 40.000 ragazzi, e per questa edizione, MTV sarà parte integrante della manifestazione, realizzerà infatti molte iniziative che, a partire dal concerto, si svilupperanno all’interno della fiera e sul canale.
La rete musicale darà voce ai giovani che potranno esprimersi liberamente, raccontare le loro storie, parlare dei loro MITI e dei loro EROI, per spiegare quali sono i loro punti di riferimento e che valori devono incarnare.
Nei cinque giorni di Futurshow MTV disegnerà, grazie ai pareri dei ragazzi, una vera e propria fotografia degli eroi di oggi, ovvero di coloro che, secondo i giovani, saranno in grado di costruire un futuro di pace ed integrazione.

Link Project: Distorsonie 2002
Prolungamento notturno di Futurshow, Distorsonie è il festival di musica elettronica d’avanguardia che da sette anni trasforma gli spazi del Link di Bologna in un punto d’incontro fra le diverse realtà che ruotano attorno all’universo della musica dance elettronica innovativa.
Ogni serata del festival (19, 20, 21 aprile) è dedicata a uno o più generi della dance elettronica eclettica: dall’electro-pop 80 alle citazioni italodisco del venerdì; ai groove tech-house e agli estremi sperimentalismi dell’industrial del sabato; alle atmosfere lounge e soulfull-house di domenica.
Gli artisti presenti a Distorsonie rappresentano la dance elettronica sia a livello italiano che europeo. Confermati finora i djs di Irma Record, Zen@, Nature, Xplosiva, Soundplant, Betulla, Resonant, Wide, la Link Muzik rec. ed alcuni progetti live come quello dei Retina.it, dei Cervo boys e dei ever-electro Krisma, che con la loro televisione satellitare Krisma TV trasmetteranno l’evento in notturna mondiale.
Tra le labels europee invitate è da segnalare da Monaco (D) la Gigolò record di Dj Hell, label manager della casa discografica del nuovo disco dei mitici Tuxedomoon, che con Blaine Reininger presenteranno in anteprima a Distorsonie il video del backstage della realizzazione del disco, contornato dai video cult realizzati in dieci anni dal regista italiano Roberto Nanni.
Dagli USA provengono gli artisti di punta della rassegna: Robet Hood (Detroit) padre con Jeff Mills della techno americana, e Green Velvet, artista totale di Chicago, che ha conquistato le classifiche con il singolo "La La Land" estratto dall'album "Whatever".
Oltre alla musica Distorsonie prevede una serie di incontri sui rapporti che intercorrono tra la musica elettronica, le altre arti digitali e sull’indotto culturale e di costume che è collegato ed influenzato dall’evoluzione stilistica delle produzioni musicali elettroniche, si farà il punto sui fenomeni di nomadismo e di spostamento “vacanziero” legato ad eventi e luoghi musicali con un dibattito intitolato “sulle rotte dei giradischi” a cui interverranno tra gli altri gli organizzatori del Sonar di Barcellona.
Il festival verrà trasmesso in diretta radio sulle frequenze e sul sito di radiokcentrale di Bologna, che con un web-ring tematico sulla musica elettronica sarà linkata-collegata in streaming via internet con altre radio on line sparse per l’electronic planet music.

Futurshow Studios

Futurshow 3002 riconferma l’area dedicata al cinema e all’home entertainment, i Futurshow Studios. Uno degli eventi in programma quest’anno è la mostra Dive & Antidive del cinema italiano, ideata e organizzata per Futurshow dalla Fondazione Scuola Nazionale di Cinema in collaborazione con Atlanet.
La mostra Dive & Antidive è un percorso di immagini che raccontano il mito al femminile, la diva, attraverso i volti delle attrici che hanno contribuito a rendere celebre il cinema italiano dal muto ai nostri giorni. Il percorso, diviso per decenni, attraversa un intero secolo e raccoglie una selezione di oltre 100 immagini tra ritratti, foto di scena e di set: un racconto e un’analisi del divismo come fenomeno di costume, da Francesca Bertini a Sofia Loren, da Claudia Cardinale ad Asia Argento.
E proprio grazie alla collaborazione tra Scuola Nazionale di Cinema e Atlanet, è nato www.snc.it – che verrà presentato in anteprima a Futurshow - il primo portale di storia e cultura cinematografica, una straordinaria banca dati che racchiude i preziosi materiali della SNC.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.