Sanremo, Cecchetto tifava per i GiulioDorme

Claudio Cecchetto, presidente della giuria di qualità, non potrà votare per il brano che più l'ha emozionato nelle due serate seguite in Tv: “tra i giovani preferivo i GiulioDorme, ma sono già tornati a casa. Sono sicuro che otterranno comunque il successo che meritano”. L'ex DJ ha poi ricordato l'edizione che ha presentato nel 1980 accanto a Roberto Benigni. “Non lo incontro da 22 anni, non ho idea di cosa possa combinare. Roberto allora fece la prova del bacio con Olimpia Carlisi. A me sembrava una cosa normale, venne fuori un casino”. Cecchetto si è dichiarato il primo presidente di una giuria di non intellettuali. “Ho accettato perché il nostro voto è ininfluente. Siamo una giuria di ospiti. La nostra valutazione servirà per creare delle discussioni senza rovinare la vita a nessuno”.
Victoria di Mtv, più aggressiva, annuncia: “Le nostre votazioni vi stupiranno”, mentre Chiara Tortorella si augura di diventare “un simbolo per quanto riguarda la musica dei giovani perché penso di essere la più piccola giurata nella storia del Festival. La classifica attuale non rispecchia i miei valori, credo che i giovani avrebbero dovuto osare di più”
Daniele Bossari, invece, è più preoccupato di togliersi la responsabilità della nascita delle Lollipop (sono uscite da un suo programma). “Voglio soltanto precisare che non ho scelto da solo”, ha dichiarato.
Enrico Vanzina, invece, è incuriosito dal clima nazional popolare. “Qui come a Miss Italia c'è lo specchio del paese. Gli ideali, le piccole meschinerie... si trovano degli spunti fantastici. Quello che si immagina da fuori è assolutamente contraddetto dalla realtà”.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.