Martin Kemp (ex Spandau Ballet) torna in TV: sarà un giardiniere

Martin Kemp (ex Spandau Ballet) torna in TV: sarà un giardiniere
Negli ultimi anni Martin Kemp, che fondò gli Spandau Ballet nel 1979 con suo fratello Gary, Tony Hadley, John Keeble e Steve Norman, in Gran Bretagna è stato molto più conosciuto come attore che come musicista. Nella soap EastEnders, dagli ascolti straripanti, Martin era Steve Owen. Ma venerdì 1° marzo il signor Owen è stato terminato: la BBC, stanca dei suoi flirt con la rivale ITV, ha fatto morire il personaggio tra le fiamme. Kemp è passato subito ad ITV, dove il suo primo ruolo sarà quello di un giardiniere, o meglio di un “landscape gardener”, che è qualcosa in più di un semplice giardiniere. L’ex chitarrista sarà Chris nel thriller psicologico “Daddy’s girl” su ITV1. La produzione di “Daddy’s girl” inizierà nel corso del prossimo giugno. In aprile tre suoi ex compagni, e cioè Tony Hadley, Steve Norman e John Keeble, si esibiranno con il nome di “Ex Spandau Ballet” per il tour nostalgico Here & Now che partirà da Cardiff il giorno 18.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.