Bob Mould si associa alla United Musicians di Aimee Mann

Bob Mould si associa alla United Musicians di Aimee Mann
Appena messosi in proprio con un'etichetta discografica autogestita, Granary Music (vedi news), il cantautore/chitarrista di Minneapolis ha bussato alla porta della United Musicians, il collettivo artistico americano fondato da Aimee Mann, dal marito Michael Penn e dal loro manager Michael Hausman che si propone di promuovere la collaborazione professionale e il pieno controllo dei copyright da parte dei musicisti.
Al fianco di Granary Music, United Musicians si incaricherà della vendita e della promozione dei tre album che Mould si accinge a pubblicare da qui a settembre (vedi news)a cominciare da “Modulate”, in circolazione dal prossimo 12 marzo per la distribuzione di RED Distribution. Del collettivo United Musicians, oltre a Mould e ai coniugi Penn, fanno già parte anche Pete Droge e Acoustic Vaudeville.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.