Inaugurato il teatro dedicato a Brian Epstein, manager dei Beatles

A Liverpool è stato inaugurato un teatro dedicato a Brian Epstein, lo "storico" manager dei Beatles. L'ex Neptune della città sul Mersey è stato sottoposto ad un lungo lavoro di ristrutturazione costato 1 milione di sterline e ora, cambiato nome in Epstein Theatre, riapre al pubblico. L'impresario David Pichilingi ha presentato ai media locali e nazionali, riporta ClickLiverpool, la stagione 2012-2013 che presenta un eclettico mix di commedie, musica, burlesque e spettacoli vari. Tra i pezzi forti è naturalmente da annoverare "Epstein the play", pièce dedicata al manager dei Fab Four. Per il resto, ecco il "Rocky horror picture show", la Liverpool Philharmonic Orchestra, il gruppo irlandese Dervish, la "Laughterhouse comedy" e altro ancora. Il Brian's Bar servirà drink e rinfreschi dalle 14 al 23 di tutti i giorni e potrà contare sul suo proprio programma con mostre, piccole esibizioni e reading poetici. Il teatro di Hanover Street ospiterà inoltre l'11 O'Clock Club, un "members' only" presso il quale i creativi e la comunità musicale potranno ritrovarsi dalle 23 alle 3. Brian Samuel Epstein nacque a Liverpool nel 1934, diventò manager dei futuri Fab Four nel gennaio 1962, morì a Londra nell'agosto 1967 per apparente overdose di medicinali ed è sepolto presso il cimitero ebraico di Long Lane di Liverpool. L'Epstein Theatre è alloggiato presso un edificio sottoposto a salvaguardia ed ha una capienza di 385 posti a sedere. Il locale aprì con il nome di Crane's Music Hall nel 1911 (secondo alcune fonti nel 1913), più tardi diventò Neptune e chiuse i battenti nel 2005.











Hanover House, 85 Hanover Street, Liverpool, L1 3DZ (ex Neptune)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.