UK, anche il principe Carlo al concertone della gang di ‘Pop idol’

Il principe Carlo ormai è abituato al mondo del pop della sua nazione. Dopo il pizzicotto sul sedere rifilatogli dalle Spice Girls, ormai più nulla può turbarlo. Men che meno il concertone messo in piedi dai finalisti del programma televisivo “Pop idol”, i quali si sono coalizzati per fini benefici e, alleandosi all’ente dello stesso Carlo, il Prince’s Trust, si esibiranno tutti all’Arena di Londra il prossimo 6 aprile. Charles Windsor, onorato, ha reso noto che ci sarà anche lui. Lo show degli otto della trasmissione andata in onda su ITV, capitanati dal nuovo fenomeno Will Young, quello che ha venduto un milione di dischi in una settimana, mira a raccogliere la somma di 250.000 sterline (oltre 700 milioni, detto in vecchie lire) che andranno a favore dei giovani i quali vogliano cambiare la propria vita dopo aver vissuto esperienze sfortunate.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.