Il sindaco promette: 'Londra caput mundi' (nella musica)

Il primo cittadino della capitale britannica, Ken Livingstone, ha un’ambizione per nulla nascosta: trasformare la metropoli nella culla mondiale della musica, delle arti e delle industrie “creative”. Per raggiungere lo scopo, il sindaco londinese ha lanciato la proposta di una serie di consultazioni con i manager discografici e gli imprenditori dello spettacolo al fine di raccogliere idee, suggerimenti e bozze di progetti destinati ad essere eventualmente implementati nei piani di sviluppo economico che riguardano la città.

“I settori industriali creativi”, ha detto Livingstone, “sono il cuore della capitale e rappresentano per Londra una delle sorgenti di crescita economica più significative e a più rapido sviluppo. Il loro futuro stato di salute è di estrema importanza, considerando che questo comparto industriale dà lavoro a 400 mila persone in città”.
E proprio alla musica, ha sottolineato Nanette Rigg, incaricata di tenere i contatti con l’industria discografica, spetterà un ruolo di preminenza nei progetti di sviluppo economico pilotati o sostenuti dall’amministrazione comunale: magari è solo propaganda politica, ma per la discografia britannica, già galvanizzata dalle promesse del Parlamento e dalle vendite in ripresa (vedi il successo record dell’esordiente Will Young), sembra davvero tornata la stagione delle buone notizie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.