NEWS   |   Italia / 06/03/2002

Sanremo, i discografici chiamano, il governo risponde

Sanremo, i discografici chiamano, il governo risponde
L'appello di Caterina Caselli e dei discografici, che avevano richiesto un'intervento del presidente Ciampi o quanto meno del governo (vedi news), ha avuto una risposta. Secondo quanto riportato dall'agenzia ANSA, il ministero per i Beni Culturali è pronto a discutere misure per superare la crisi dell'industria discografica e combattere il fenomeno della pirateria. Il ministro Giuliano Urbani ha scritto una lettera a Caterina Caselli e al presidente della Fimi, Alberto Pojaghi, in cui afferma che “La disattenzione verso i problemi della musica che ha contraddistinto in passato un Paese ricco di tradizioni come l'Italia mi ha colpito quando ho preso possesso di questo dicastero. Cercheremo, anche con gli altri ministri interessati, di promuovere iniziative per il suo rilancio".
Il ministro incontrerà una delegazione del mondo discografico mercoledì 12 marzo a Roma, nella sede del ministero.