Codacons: 'Inutile abbassare i prezzi dei cd sanremesi'

L'associazione per la tutela dei consumatori Codacons ha definito "pubblicità ingannevole" la proposta, fatta da Pippo Baudo nei giorni scorsi, che avrebbe previsto una diminuzione dei prezzi dei cd realizzati dagli artisti in gara alla cinquataduesima edizione del festival di Sanremo: "Questa soluzione è stata studiata solo per aumentare le vendite dei cd sanremesi", ha reso noto il Codacons con una nota, ripresa dall'agenzia ANSA, "Il fatto, poi, che lo stesso presentatore debba intervenire su una questione del genere, sottolinea ulteriormente lo stato di crisi della discografia". Le conclusioni del Codacons, in sostanza, sono nette e ben definite: "Niente sgravi o incentivi fiscali al mercato del disco fino a quando lo stesso non sarà concorrenziale e controllato".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.