Come ai vecchi tempi: Jerry Lee Lewis ricomincia a fare i capricci da star

Proprio come ai vecchi tempi: Jerry Lee Lewis, uno dei padri del rock’n’roll, ha ricominciato a fare i capricci.

Come quando ne combinava di tutti i colori, stavolta il musicista, che non è più esattamente un ragazzino, ha fatto infuriare una città intera. La sua. Il pianista dal quale Elton John trasse ispirazione per parte del suo stile si trovava a Memphis, Tennessee, ed avrebbe dovuto recarsi in volo fino al suo paese natale, Ferriday, Louisiana, perché qui avrebbe dovuto partecipare ad una cerimonia in suo onore. Ma quando Jerry si è trovato di fronte l’aereo gentilmente mandatogli dall’organizzazione di Ferriday, allora è sbiancato in volto. “Io su quel coso non ci salgo”, ha detto, puntando i piedi. E perché? “Mi avevano promesso un jet, quello è un bimotore”, pare abbia farfugliato. Niente da fare. Il musicista non ha cambiato idea e non è partito. A Ferriday all’inizio si sono imbufaliti, poi alcuni musicisti hanno iniziato ad eseguire delle sue cover e la gente si è calmata. Nel 1983 la quinta moglie di Jerry morì d’overdose. Nel 1982 la sua quarta moglie annegò in piscina. A metà anni Settanta il musicista sparò al suo bassista, centrandolo al petto. E quando, nel 1958, giunse in Gran Bretagna in tour, pensò bene di portarsi anche la terza moglie, Myra. Peccato solo che Myra aveva tredici anni ed era sua cugina. Per i giornali del tempo fu uno scandalo enorme, e Jerry dovette tornarsene di corsa negli USA. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.