Brian May e Tom Jones insieme per onorare Freddie Mercury dei Queen

Brian May e Tom Jones insieme per onorare Freddie Mercury dei Queen

Quello che ha suonato varie canzoni dei Queen nella serata dello scorso 3 settembre presso l'hotel Savoy di Londra è stato definito "tra i supergruppi più strani mai visti". Non si fatica a crederlo: oltre a due componenti originali della Regina, Brian May e Roger Taylor, sul palco si sono infatti avvicendati, alternandosi, il comico ed entertainer britannico Al Murray, Tom Jones, il tenore Alfie Boe (il cui nome completo è curiosamente Alfred Giovanni Roncalli Boe), il gruppo rock caraibico Cover Drive, l'interpretatore Marc Martel e il cast del veterano musical "We will rock you". Tra il pubblico sono stati notati Sarah Ferguson, la principessa Eugenie e Sacha Baron Cohen, l'attore e comico che interpreterà prossimamente Mercury in un film. Lo show, che ha visto Tom Jones al microfono per un solo pezzo, una cover di "One night" di Elvis Presley, si è svolto per raccogliere fondi per il Mercury Phoenix Trust, ente benefico anti-Aids istituito dai Queen dopo la scomparsa di Freddie Mercury nel 1991. La serata, "Freddie For A Day", ha visto il pubblico indossare baffi finti "per entrare nello spirito di Freddie".











Tra le canzoni proposte, "One vision", "Crazy little thing called love", "We will rock you" e "We are the champions".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.