EMI, in Grecia e Danimarca comanderanno i vertici Capitol

Gli ultimi aggiustamenti al vertice annunciati in Europa continentale da Emmanuel de Buretel, presidente e amministratore delegato EMI per la regione, riportano in parziale equilibrio la situazione tra Capitol e Virgin, in termini di posizioni di potere: in Germania, Francia, Spagna, Svezia e Norvegia erano stati infatti i managing director di Virgin ad essere prescelti come responsabili unici chiamati a dirigere entrambe le divisioni in futuro, mentre solo in Gran Bretagna era stato il numero uno della Capitol (ex EMI) Tony Wadsworth, a prevalere sul collega della Virgin, Paul Conroy (vedi news). Gli fanno compagnia, ora, il danese Michael Ritto (la cui nomina risale a una decina di giorni fa) e il greco Makis Matsas, entrambi di provenienza Capitol ed ora posti a capo di entrambe le etichette.
In Danimarca, le responsabilità di Ritto includono le etichette locali CMC e Medley (quest'ultima da lui co-fondata), entrambe assorbite negli anni scorsi dalla EMI/Capitol, mentre ha lasciato l'azienda la managing director della Virgin Henriette Blix. La Grecia è invece fino ad ora l'unico paese in cui l'incorporazione di EMI e Virgin non ha provocato la fuoriuscita di nessun uomo di vertice: tanto Miltos Karadsas (Capitol) che Yiannis Petridis (Virgin) restano infatti al loro posto come managing director, riportando entrambi a Matsas, che in precedenza ricopriva il ruolo di presidente della stessa Capitol.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.