Edel smantella gli uffici in Francia e Spagna; fuori anche Zingarelli

La ferrea “cura dimagrante” che il gruppo tedesco si è autoimposta per ribaltare una situazione di deficit e indebitamento assai pesante (ma, stando alle fonti ufficiali, ora definitivamente ripianata) si abbatte, dopo gli Stati Uniti, anche sul Sud Europa: ne fanno le spese le filiali francese e spagnola, complice un giro d'affari che – secondo i vertici della società – non giustifica più il mantenimento di uffici A&R, marketing e promozione in loco. Risultato: le due etichette si ridimensioneranno al ruolo di uffici di “label management”, con organici ridotti a poche unità (un solo product manager accanto al managing director in Spagna) e cataloghi licenziati a partner locali. Con la conseguenza che ben 37 persone, complessivamente, dovranno lasciare le due aziende, compreso il francese Stephan Girard, general manager della filiale transalpina, e l'italiano Nicola Zingarelli, managing director della Edel spagnola, che con effetto immediato rientra nell'area di competenza di Peter Cooper, già managing director di Edel Portogallo e ora responsabile dell'intera penisola iberica.
Viene invece risparmiata dal processo di ristrutturazione Edel Italia, come precisa un comunicato diramato oggi, giovedì 28 febbraio, dalla società diretta da Paolo Franchini, “in quanto azienda sana e in forte crescita”.
Zingarelli, 39 anni, si era trasferito a Madrid per dirigere la Edel Spagna nell'agosto del 1995; in precedenza aveva lavorato alla PolyGram italiana (dal 1990), nel reparto promozione e come product manager per London Records e PolyGram USA. Raggiunto telefonicamente da Rockol, ci ha detto di non avere ancora fatto progetti sul suo futuro professionale: “Sbrigate le ultime incombenze in ufficio, che mi terranno impegnato ancora per qualche settimana, mi prenderò una vacanza: poi vedrò se, in un momento così drammatico per il mercato, sarà possibile trovare altre opportunità nel music business o se sarà il caso invece di tentare strade nuove”.
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.