Rolling Stones, altre indiscrezioni: 2 inediti per un box set di prossima uscita

Rolling Stones, altre indiscrezioni: 2 inediti per un box set di prossima uscita

Non sembra fermarsi il flusso di indiscrezioni relative al ritorno in attività dei Rolling Stones: dopo la comunicazione, da parte dello stesso Mick Jagger, delle studio session parigine, e i boatos sulle due brevi residency che - nel corso del prossimo novembre - dovrebbero avere per teatro Londra e New York, iniziano ad affiorare altri particolari inerenti ad un possibile ritorno sul mercato discografico della leggendaria band britannica.

Nello specifico, riferisce il sito Hitsdailydouble, le misteriose sedute in sala di ripresa tenute nei pressi della capitale francese la scorsa settimana si sarebbero svolte ai Guillaume Tell Studios di Suresnes, poco lontano da Parigi (e in passato già frequentati da, tra gli altri, Peter Gabriel, Radiohead, Sting, Roger Waters e Ray Charles): per l'occasione il gruppo avrebbe registrato - come riporta il Guardian, in compagnia dello storico collaboratore Don Was, con Chuck Leavell alle tastiere e Darryl Jones al basso - due inediti, che dovrebbero trovare spazio su un cofanetto di prossima uscita. Della pubblicazione, ovviamente, nessuno tra l'entourage degli Stones ha ancora fatto parola. Se non fosse che un possibile riscontro del progetto trova conferma in dichiarazioni ufficiali di Vivendi/Universal che, a commento dell'ultimo report trimestrale indica tra gli album di prossima uscita, oltre a quelli di Robbie Williams, Taylor Swift, Diana Krall e Eros Ramazzotti, anche un disco dei Rolling Stones.

Di certo, le operazioni per il ritorno sulle scene di Mick Jagger e compagni si stanno conducendo in totale e assoluta riservatezza, tanto da lasciare all'oscuro anche lo storico promoter del gruppo, Michael Cohl, che dai tempi dello Steel Wheels tour del 1989 all'ultimo Bigger Bang tour (tra il 2005 e il 2007) ha curato gli interessi dal vivo degli Stones: "Non so nulla, né a proposito di un tour né a proposito di un nuovo album", ebbe a dire lui, qualche giorno fa, in merito, "Oggi come oggi, sono all'oscuro di tutto". "E' una questione che sta venendo trattata con rigore a dir poco militare", ha spifferato ieri un (ovviamente anonimo) insider all'edizione statunitense di Rolling Stone: "Nessuno che conosca si sarebbe azzardato a lasciarsi scappare una parola. Almeno fino a ieri...".

In ogni caso, per conoscere almeno in parte le prossime mosse degli Stones, non dovrebbe esserci ancora molto da aspetta: sulla pagina Facebook del gruppo, da due giorni a questa parte, si fa cenno ad un "grande annuncio" per il prossimo martedì, 4 settembre.

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.