New York, trovato morto il manager Chris Lighty (50 Cent, Mariah Carey)

Nella mattinata di giovedì 30 agosto Chris Lighty è stato trovato senza vita nella sua abitazione nel Bronx, a New York. Il manager, 44 anni, conosciuto soprattutto per aver lavorato al fianco di artisti del calibro di, tra gli altri, 50 Cent, A Tribe Called Quest e Mariah Carey, parrebbe essersi suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa, durante un dissidio con la ex-moglie Veronica.
Lighty era diventato uno dei nomi più celebri nel mondo dell'hip-hop, ponendosi nelle retrovie di alcuni degli accordi più significativi tra artisti e industria.
L'edizione americana di Rolling Stones lo ricorda infatti come "colui che ha aiutato l'hip-hop a crescere. Nel mondo del marketing  e della pubblicità aveva abbattuto porte mai aperte ai cantanti di quel mondo", ricordando il contratto tra Missy Elliot e Busta Rhymes con la Sprite, o quello di LL Cool J con la Gap. "Sono profondamente addolorato per la perdita di un eroe dell'hip-hop", sono state le prime parole di cordoglio di Russell Simmons in ricordo a Chris, "è stato un mio caro amico fin da quando eravamo bambini. Era un grandissimo socio negli affari e sono così fiero di tutto quello che ha ottenuto. Chris è il perfetto esempio di come un ragazzino pieno di passioni, nato in mezzo alla strada, possa diventare uno dei migliori manager e dei più generosi filantropi. Era amato da tutti quelli che lo conoscevano, compreso me. Ci mancherà moltissimo". 

    Nella mattinata di giovedì 30 agosto Chris Lighty è stato trovato senza vita nella sua abitazione nel Bronx, a New York. Il manager, 44 anni, conosciuto soprattutto per aver lavorato al fianco di artisti del calibro di, tra gli altri, 50 Cent, A Tribe Called Quest e Mariah Carey, parrebbe essersi suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa, durante un dissidio con la ex-moglie Veronica.
    Lighty era diventato uno dei nomi più celebri nel mondo dell'hip-hop, ponendosi nelle retrovie di alcuni degli accordi più significativi tra artisti e industria.
    L'edizione americana di Rolling Stones lo ricorda infatti come "colui che ha aiutato l'hip-hop a crescere. Nel mondo del marketing  e della pubblicità aveva abbattuto porte mai aperte ai cantanti di quel mondo", ricordando il contratto tra Missy Elliot e Busta Rhymes con la Sprite, o quello di LL Cool J con la Gap. "Sono profondamente addolorato per la perdita di un eroe dell'hip-hop", sono state le prime parole di cordoglio di Russell Simmons in ricordo a Chris, "è stato un mio caro amico fin da quando eravamo bambini. Era un grandissimo socio negli affari e sono così fiero di tutto quello che ha ottenuto. Chris è il perfetto esempio di come un ragazzino pieno di passioni, nato in mezzo alla strada, possa diventare uno dei migliori manager e dei più generosi filantropi. Era amato da tutti quelli che lo conoscevano, compreso me. Ci mancherà moltissimo". 

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.