Musica digitale e 'smart tv', Toshiba si allea con 7digital (anche in Italia)

Il televisore domestico è ormai un elemento  fondamentale nelle strategie di integrazione dei consumi di musica digitale, e sono sempre più numerosi i produttori di elettronica di consumo che cercano forme di collaborazione con le maggiori piattaforme specializzate. Tra questi la giapponese Toshiba, che per un nuovo servizio applicato alla "smart TV" ha scelto come partner l'inglese 7digital, pioniere del settore musicale digitale in cui  opera dal 2004.



L'offerta sarà disponibile dal mese di settembre  anche in Italia, oltre che nel Regno Unito, in Francia, in Germania e in Spagna. Per usufruirne, bisogna disporre di un televisore Toshiba incorporante il portale di contenuti e servizi Toshiba Places: accedendo allo store 7digital Toshiba Edition è possibile scoprire, acquistare o ascoltare in streaming  gli  oltre 20 milioni di canzoni che compongono il catalogo 7digital, creando eventualmente playlist personalizzate. Gli "stores" marchiati Toshiba/7digital sono configurati in funzione delle esigenze dei singoli mercati, utilizzano lingua e moneta locale e offrono una selezione di repertorio "domestico".


 
"Questa partnership", ha spiegato l'amministratore delegato di 7digital Ben Drury, "rappresenta la nostra prima mossa sul terreno delle 'tv connesse' ed è coerente con la nostra strategia agnostica, dal momento che consente ai consumatori di accedere alla musica attraverso la piattaforma di loro scelta. Le offerte dei nostri store offrono opportunità di esplorazione ed acquisto già familiari ai nostri utenti, che possono integrare le loro collezioni musicali su molteplici dispositivi scegliendo di ascoltare la musica nel modo che più gli aggrada".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.