Janis Joplin, a maggio il più volte annunciato (e rinviato) live inedito

Janis Joplin, a maggio il più volte annunciato (e rinviato) live inedito
E’ in arrivo un’altra perla dagli archivi Sony, setacciati con grande cura, negli ultimi tempi, dagli "esploratori" della divisione specializzata Legacy.
E di "Perla" vera e propria si tratta in questa circostanza, visto che si parla di Janis Joplin ("Pearl" era il suo soprannome, oltre che il titolo di un suo celebre album postumo) e di una registrazione dal vivo catturata in un momento di stato di grazia.
Il periodo è l’aprile del 1968, quando Janis e il gruppo che allora la accompagnava, Big Brother & the Holding Company, erano freschi di contratto con la Columbia e stavano lavorando in studio al loro capolavoro, "Cheap thrills". Il luogo è il celebre Winterland dell’impresario Bill Graham, mecca della San Francisco psichedelica in quegli anni in piena febbre creativa. La musica è il rock blues psichedelico e visionario, rauco e disperato che proprio in "Cheap thrills" avrebbe trovato la sua consacrazione, con versioni acerbe ed elettriche di brani immortali come "Piece of my heart", "Summertime", "Ball and chain" e "Down on me" (che proprio in quel periodo usciva come singolo, e che per questo motivo viene proposta due volte, a richiesta, all’inizio e alla fine del set). L'uscita del disco più volte annunciato e rimandato, infine, è prevista per maggio.
Intitolato semplicemente "Janis Joplin with Big Brother & the Holding Company live at Winterland ‘68", il disco riproduce l’esatta scaletta della serata utilizzando il master originale otto tracce inciso nell’occasione per il mixaggio (sulla qualità dei risultati non dovrebbero esserci dubbi, visti i risultati sbalorditivi che i tecnici del suono della Sony hanno ottenuto recentemente su registrazioni anni ‘60 e ‘70 di Santana, Carole King, Simon and Garfunkel e di altri artisti del loro catalogo).
Il libretto del Cd, oltre ad alcune dichiarazioni di Sam Andrew e di Dave Getz (ex componenti della band), conterrà gli attestati di stima e di affetto scritti per l’occasione da rockeuse contemporanee come Chrissie Hynde, Stevie Nicks, Meredith Brooks, Deborah Harry, Amy Ray (Indigo Girls) e Kim Gordon (Sonic Youth).
La track list dell’album:
"Down on me"
"Flower in the sun"
"I need a man to love"
"Bye bye baby"
"Easy rider"
"Combination of the two"
"Farewell song"
"Piece of my heart"
"Catch me daddy"
"Magic of love"
"Summertime"
"Light is faster than sound"
"Ball and chain"
"Down on me" (seconda versione)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.