Chi si ricorda di Espen Lind ('When Susannah cries')? Torna il 2 aprile

Nel '98 piazzò in varie classifiche un buon singolo, "When Susannah cries", al quale fece seguito l'album "Red". Poi Espen Lind, piacente giovanotto norvegese, sparì completamente dalla circolazione. Tre anni e mezzo dopo, ormai trentenne, rieccolo. Lind ha spiegato d'aver sofferto di quello che viene comunemente denominato "blocco dello scrittore", una sorta d'ansia che impedisce qualsiasi processo compositivo. "Il successo mi aveva inaridito. Non avevo più ispirazione, mi mettevo in dubbio, non mi veniva neanche più voglia di cantare", ha detto. Problema superato solo nell'autunno 2001. Ora il cantante sta per pubblicare il suo nuovo singolo, "Life is good", che anticipa l'album "This is pop music", quest'ultimo in uscita il prossimo 2 aprile.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.