Art Garfunkel riacquista la voce. E pubblica una raccolta con due inediti

Sono passati due anni da quando, incorso in gravi problemi alle corde vacali, Art Garfankel  si era trovato costretto a rinunciare sia al tour in giro per il Nord America, programmato insieme a Paul Simon, sia a cantare per parecchio tempo. E la cosa non ha creato pochi problemi al settantenne artista di Forest Hills che, come lui stesso ha riferito in prima persona in un'intervista rilasciata a Billaboard, è caduto in una sorta di depressione: "Non speravo più che mi ritornasse la voce. Non speravo più in niente, a dire il vero. Sono veramente grato, vorrei inginocchiarmi e ringraziare Dio per aver permesso alla parola 'guarigione' di entrare a far parte di questo mio disegno".
L'impegno e la dedizione impiegati dal musicista per tornare sulla scena sono dimostrati anche dalla realizazzione di nuovo materiale: in previsione dell'uscita della sua nuova raccolta, battezzata "The singer" e composta da 2 CD per un totale di 34 tracce (esce oggi, martedì 28 agosto, dopo "The songwriter" del 2011), Art ha dato vita anche a due brani inediti "Lena" e "Long way home", entrambi prodotti da Maia Sharp. E non solo, perché, insieme alla voce è tornata anche la voglia di esibirsi dal vivo, sopratutto dopo aver lasciato a metà il discorso dei concerti di Simon&Garfunkel: "Ho bisogno di tornare sul palco ora. Mi sono ristabilito a sufficienza per questo. Ho detto al mio  manager che voglio ricreare le basi per lavorare ancora. Se riesco a riprendere una certa routine, sarà la routine stessa ad aiutarmi a tornare a cantare".


Caricamento video in corso Link



Il cantautore ha appena fissato una serie di date dal vivo, optando per una versione del concerto con solo piano e chitarra, più "soft" e conforme allo stato attuale delle sue corde vocali: "Sono molto emozionato di poter andare al centro di un palco e suonare, con o senza Paul. Ho pensato che potesse essere un format interessante, che praticamente io non quasi mai sperimentato. Raramente ho suonato con così poco accompagnamento. Ho cercato di renderlo il più personale possibile".  

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.