Tommy Lee accusato di negligenza per la morte di un bambino

I genitori del bambino di quattro anni annegato nella piscina della casa di Tommy Lee hanno promosso un’azione legale contro l’ex-batterista dei Motley Crue per omicidio colposo e negligenza.

Daniel Karven-Veres era morto lo scorso giugno durante la festa di compleanno organizzata per il figlio di Tommy Lee, Brandon, nella casa di Malibù del musicista. Lee si è sempre difeso affermando che la morte del bambino era stata "un tragico incidente", ma la causa intentata dai genitori di Daniel presso un tribunale di Los Angeles sostiene che non c’erano sorveglianti preposti alla cura e alla sicurezza dei bambini e che nessuno è stato in grado di soccorrere Daniel poiché non uno degli adulti presenti alla festa conosceva le tecniche di rianimazione e di primo soccorso. Il procedimento penale chiama infatti in causa anche parecchi dipendenti di Tommy Lee, circa cinquanta persone, “intenti” secondo l’accusa “a socializzare tra loro e con gli invitati alla festa” anziché prestare attenzione all’incolumità dei bambini. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.