UK, salvo il festival di Glastonbury

UK, salvo il festival di Glastonbury
Dopo un paio di giorni tempestosi, in cui il futuro del festival di Glastonbury era parso in serio pericolo, le nubi si sono dissolte. Michael Eavis, da una trentina d'anni patron della manifestazione britannica che attira in media 100.000 spettatori, si è incontrato con i responsabili del Mean Fiddler Group, da lui accusati di “scippo” per l'intenzione di questi ultimi di assumere gradualmente il controllo del popolare “Glasto”. Non è stato un round di boxe come alcuni temevano. Ognuno ha probabilmente dovuto mandar giù qualche rospo, ma alla fine le parti sono parse contente. Dopo il meeting, svoltosi in un albergo di Londra, Eavis e Mean Fiddler hanno in pratica annunciato d'essersi incontrati a metà strada. Al gruppo di showbiz e finanziario andrà sì il 20% degli incassi del Glasto di quest'anno, la loro percentuale aumenterà sì fino al 40% entro due anni come da loro proposto, ma il controllo artistico e musicale del festival rimarrà sempre e comunque totalmente nelle mani di Eavis. A questo punto i biglietti dovrebbero giungere nelle prevendite tra pochissimi giorni. La line-up del concertone verrà comunicata, secondo tradizione, solo quando i centomila tagliandi saranno esauriti. Cioè entro pochi giorni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.