Devo, esce canzone inedita dedicata al cane di Mitt Romney. Ascolta

Devo, esce canzone inedita dedicata al cane di Mitt Romney. Ascolta
I Devo, storica ed eccentrica formazione dance-punk americana, stanno per pubblicare (solo in formato digitale) una nuova canzone che fa già discutere. La band ha infatti composto un brano intitolato “Don’t roof rack me, bro! (Seamus unleashed)”, dedicato al primo cane di Mitt Romney, il candidato repubblicano alle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti. La storia a cui i Devo si sono ispirati per comporre il pezzo è vecchia, ma negli Usa è stata tirata nuovamente in ballo (dopo essere stata resa pubblica per la prima volta nel 2007) in questo periodo di infuocata campagna elettorale. Nel 1983 la famiglia Romney decise di compiere una vacanza da Belmont, nel Massachusetts, fino a Beach O’Pines in Ontario (Canada). Oltre mille chilometri, una distanza che Mitt decise di colmare in automobile, con il piccolo particolare di aver fatto viaggiare il suo setter irlandese, Seamus, in una gabbia installata sul portapacchi della vettura. Durante il tragitto Seamus ha defecato (allo stato liquido) sul finestrino dell’auto, costringendo la famiglia ad una sosta per lavare il cane, l’auto e la gabbia. Alla fine l’animale arrivò fortunatamente sano e salvo a destinazione e dopo qualche anno venne donato alla sorella di Romney fino alla sua naturale scomparsa.
Jerry Casale dei Devo ha spiegato il motivo che ha spinto la band a dedicare un brano a questo episodio: “Non è una canzone a sfondo politico oppure pro Obama. Ma credo che ogni amante degli animali che senta una storia del genere, può capire che tipo di persona sia Romney. Mio Dio, il mondo ha sette miliardi di abitanti, quello che vuoi in un leader è che abbia un po’ di umanità nel suo cuore. E non mi sembra che Mitt ce l’abbia”. “Don’t roof rack me, bro! (Seamus unleashed)”, ascoltabile qui sotto, sarà disponibile su iTunes a partire da domenica 26 agosto, in concomitanza con il National Dog Day negli Usa.



Casale, in un’intervista a Billboard, ha inoltre parlato dei futuri progetti della band, al momento senza etichetta in seguito al divorzio dalla Warner avvenuto dopo l’ultimo album “Something for everybody” del 2010: “Stiamo pensando di dare alle stampe alcuni demo e materiale che non abbiamo mai pubblicato fino ad oggi. Potremmo anche decidere di metterlo in vendita direttamente su iTunes ed Amazon, senza realizzare copie fisiche”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.