Gran Bretagna, in pericolo il megafestival di Glastonbury

Il festival di Glastonbury, tra i maggiori dell'estate musicale europea con i suoi oltre 100.000 spettatori, è in pericolo. La tre giorni è minacciata dal consiglio distrettuale, organo amministrativo del Somerset che, tra le altre cose, concede le licenze nel campo dello spettacolo. Quando il consiglio, che già aveva concesso il permesso a Michael Eavis, lo storico patron della manifestazione, è giunto a conoscenza che Eavis era entrato in conflitto con l'organizzazione del Mean Fiddler, ha affermato che, visto che il Mean Fiddler costituiva parte firmataria del festival, la licenza potrebbe essere cancellata. Nei giorni scorsi, come riportato da Rockol, Eavis si era detto pronto a cedere il 20% della quota del festival al Mean Fiddler Group, potente gruppo londinese dello showbiz. Ma, dopo aver letto un articolo sul Financial Times, in cui il portavoce del Fiddler affermava che la quota sarebbe giunta al 40% entro tre anni, il sanguigno promoter, che si occupa del “Glasto” da trent'anni, si è imbufalito ed ha mandato i teorici nuovi soci al diavolo, revocando l'accordo. “Non voglio vendermi a loro, non voglio che siano loro a decidere chi far suonare”, ha detto Eavis. Ma il suo gesto, come detto, potrebbe avere pesanti conseguenze.
Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.