Sanremo: dopo il blitz di Striscia, arrivano in sala stampa gli Avion Travel

Sanremo: dopo il blitz di Striscia, arrivano in sala stampa gli Avion Travel
"E’ una notizia in stile "Striscia la notizia". Nel corso della trasmissione hanno fatto ascoltare dieci battute e basta di un brano strumentale. La nostra canzone è tutta un’altra cosa. E’ vero, abbiamo utilizzato per l’introduzione del brano una piccola parte di musica peraltro già nostra, ma si tratta di due cose diverse. Un conto è un brano strumentale, un conto è una canzone, che per la sua stessa struttura deve essere composta di parole e musica. In questo senso ci sentiamo di affermare che la nostra è una canzone inedita".
Così gli Avion Travel, arrivati in sala stampa nel pieno svolgimento del Festival, cercano di minimizzare il caso nato intorno alla loro canzone "Dormi e sogna", tacciata dal programma di Antonio Ricci Striscia la Notizia di essere la riedizione rimaneggiata di un loro precedente brano, "Sul mare luccica", contenuto sull’album del 1996 "Hotel Paura". "Si trattava di un album che comprendeva nostre composizioni strumentali per diversi cortometraggi, tra cui anche quello intitolato "Sul mare luccica" diretto da Mimmo Mancini e Paolo De Vita. E’ proprio l’inizio di questo brano che abbiamo utilizzato per l’introduzione di "Dormi e sogna", ma la natura armonica e melodica del pezzo differisce completamente dopo le prime battute. Si tratta, in poche parole, di due brani completamente diversi".
Alla domanda: "Pensate di querelare Striscia la Notizia?", gli Avion Travel hanno risposto: "E perché? Loro fanno il loro lavoro. Noi vorremmo continuare a fare il nostro". Il gruppo è poi tornato al teatro Ariston per accompagnare sul palco e presentare le nuove proposte Eramo & Passavanti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.