Sanremo, prime candidature (di già?): Gino Paoli, 'Fazio mi ha invitato'

Sanremo, prime candidature (di già?): Gino Paoli, 'Fazio mi ha invitato'

Ferragosto è appena passato e già si comincia a parlare del Festival di Sanremo, che per la prossima edizione, come già noto, sarà curato da Fabio Fazio. Se il buon giorno si vede dal mattino, promette di essere un Festival per giovani: il primo a far sapere di essere stato invitato, dal direttore artistico, a partecipare alla manifestazione è stato il settantasettenne Gino Paoli, che conversando in pubblico a margine di un concerto a Ravello (Salerno) ha detto: ''La televisione non mi piace. Non la guardo anche se sono convinto del suo straordinario potenziale. Purtroppo lo strumento non è utilizzato come dovrebbe. Per questo non mi piace andarci, e faccio un'eccezione solo quando è qualche amico a chiedermelo. Fabio Fazio mi ha chiesto di andare al prossimo Festival di Sanremo. Lui, appunto, è un amico''.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.