S Club 7 ‘bastonati’: forse dovranno rendere 1 milione di €

S Club 7 ‘bastonati’: forse dovranno rendere 1 milione di €
Un milione e duecentomila euro (più spiccioli): questa la somma, pari a quasi due miliardi e mezzo di vecchie lire, che forse gli S Club 7 dovranno rendere. Il gruppo britannico per giovanissimi, che punta tutto sulla sua immagine pulita, fresca e corretta, lo scorso marzo si era ritrovato al centro di uno scandalo quando i maschietti della formazione vennero beccati dalla polizia mentre si facevano una canna. Ora la PMS International, azienda di merchandising diventata esclusivista dei prodotti legati al gruppo (stava per essere immesso sul mercato perfino un dentifricio con la S Club-immagine), avrebbe intenzione di chiedere al management della band la somma andata in…fumo. Cioè, appunto, circa 1 milione di euro. E questo perché mamme e papà si rifiutano di comprare i prodotti associati ad un gruppo in cui militano dei “drogati”. “C’erano numerosi prodotti con la loro immagine che stavano per andare nei supermarket, ma per la storia delle canne non se ne è fatto più nulla. Abbiamo annullato i loro contratti. Ci hanno venduto un’immagine che non era reale. Adesso vogliamo i danni”, ha riferito un rappresentante della PMS.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.