Baroness, gli aggiornamenti sull'incidente

Baroness, gli aggiornamenti sull'incidente

Rimane ricoverato in gravi condizioni l'autista del tour bus dei Baroness, precipitato nella notte tra gli scorsi 14 e 15 agosto da un viadotto all'altezza dello svincolo di Brassknocker Hill, sulla A36, nei pressi di Bath, Regno Unito. Al momento, il chitarrista Pete Adams e tre elementi dello staff tecnico sono stati dimessi, mentre rimangono in ospedale il cantante John Baizley - con braccio e gamba sinistra fratturati - e il batterista Allen Blickle e il bassista Matt Maggioni, entrambi con alcune vertebre fratturate. Uno dei tecnici è ancora sottoposto a esami clinici che possano delineare il suo effettivo quadro clinico.

Secondo la testimonianza raccolta dalle autorità direttamente dall'autista, lo sterzo del mezzo di sarebbe improvvisamente bloccato pochi secondi prima dell'uscita di strada, avvenuta di notte, in condizioni metereologiche particolarmente critiche e in un luogo inaccessibile ai mezzi di soccorso di terra.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.