Bono al World Economic Forum, il reportage di Lilli Gruber

Bono al World Economic Forum, il reportage di Lilli Gruber
In un reportage da New York per “La Stampa”, Lilli Gruber riferisce - con grande ritardo: vedi la news di Rockol del 3 febbraio scorso - dell’intervento di Bono nel corso del meeting annuale “World Economic Forum” (“capi di stato, uomini d’affari, celebrità e rockstar hanno voluto tutti occuparsi dei poveri del mondo: certo lo hanno fatto alloggiati nel comfort dell’hotel Waldorf Astoria, a 600 dollari al giorno, il reddito medio procapite annuo di molti Paesi del terzo Mondo”). Bono nel proprio intervento ha spiegato che non è bastato essere famoso per attirare l’attenzione di media e politici e infrangere il muro dell’indifferenza delle grandi istituzioni (“La povertà non è un tema abbastanza sexy”). Allora ha pensato di coinvolgere il Papa, e quando sono apparsi insieme sui giornali l’operazione ha cominciato a funzionare. “I poveri sono troppo poveri per uscire dalla povertà: aiutiamoli a non morire” è stata l’esortazione finale di Bono. (fonte: “La Stampa”)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.