Band di bambini: contestato Fuller, ex manager delle Spice Girls

Band di bambini: contestato Fuller, ex manager delle Spice Girls
Il Mida dell'industria pop britannica, Simon Fuller, l'uomo che orchestrò la carriera delle Spice Girls e più recentemente quella degli S Club 7, sta subendo la contestazione di alcuni settori sociali della Gran Bretagna. L'ultima trovata di Fuller è stata infatti quella di assemblare un gruppo di bambini canterini, gli S Club Juniors, per mirare al mercato dei giovanissimi. Gli SCJ, otto baby-cantanti le cui età vanno dai 10 ai 13 anni, e le cui componenti femminili esibiscono già del make-up, sono stati reclutati per "aprire" tutte le date UK degli S Club 7 ed hanno sottoscritto un contratto discografico con l'etichetta Polydor. Ad alcuni i ragazzini sono parsi davvero troppo giovani. Tra gli enti che si sono ribellati allo "sfruttamento", il più battagliero è il Kidscape, organizzazione che si occupa appunto della difesa dei bambini. "E' una cosa assurda. Questo è vero sfruttamento dei minori, e poi sappiamo tutti quello che gli succederà: verranno bruciati. Spero che questa cosa non funzioni, è davvero una cosa disgustosa", ha riferito Michelle Elliott, direttrice dell'ente.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.