Sanremo: arrivano i Backstreet Boys e la città si blocca. Prove a porte chiuse e poi conferenza stampa tra i flash dei fotografi

Sanremo: arrivano i Backstreet Boys e la città si blocca. Prove a porte chiuse e poi conferenza stampa tra i flash dei fotografi
Dalle prime ore della mattina Sanremo era già invasa dai fans dei Backstreet Boys: torme di ragazzi sciamavano per le vie del centro alla ricerca - a quell’ora ancora inutile - dei cinque componenti della band. Il traffico si è infittito con il passare delle ore fino a paralizzarsi nella zona antistante al Teatro Ariston, dove urla e svenimenti si sono susseguiti fino alla fugace apparizione del gruppo. I cinque Backstreet Boys sono poi saliti in sala stampa dove, alla presenza dei fotografi, è stato loro consegnato il quadruplo disco di platino per le 400 mila copie vendute del loro album "Backstreet’s back". Sui pezzi che eseguiranno stasera, "All I have to give" e "As long as you love me", i Backstreet Boys hanno confermato l’utilizzo delle basi ma anche che canteranno dal vivo, e per dimostrarne la possibilità, hanno improvvisato una breve versione a cappella del loro hit "All I have to give". Scartate le ipotesi di progetti solisti, i ragazzi si sono dichiarati dispiaciuti se hanno infranto qualche cuore in Italia, respingono il ruolo di teen-idols e confermanoi di essere al lavoro su un nuovo album, che vedrà la luce entro la fine dell’anno. Proprio per dicembre è previsto il loro arrivo in Italia per dei concerti. La conferenza si è conclusa con una versione improvvisata per voce e ‘clapping’ di "Everybody", brano che ha scatenato la verve musicale della sala stampa. Per vederli sul palco davvero, invece, bisognerà solo aspettare qualche ora.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.