Sepultura: una cover di Justin Bieber per un milione di sterline

Sepultura: una cover di Justin Bieber per un milione di sterline

Il chitarrista dei Sepultura, Andreas Kisser, è stato intervistato da Virtual Festivals durante Bloodstock (il festival all'aperto che si tiene dal 9 al 12 agosto a Catton Park, in inghilterra).
Nella chiacchierata con la giornalista, è spuntata una domanda piuttosto bizzarra: infatti Kisser si è sentito chiedere se i Sepultura, previo pagamento di un milione di sterline, acconsentirebbero a incidere una cover di Justin Bieber, la popstar per teenager.

La risposta del chitarrista, introdotta da una risata, è stata molto diplomatica: "Sì.

Non ci spaventa la musica - indipendentemente dal genere o dalla qualità. I Sepultura hanno fatto cover ovviamente di altri gruppi metal come i Black Sabbath, i Motorhead e tutto il resto, ma anche gruppi hardcore come Discharge e Dead Kennedys. Abbiamo fatto bob Marley, gli U2, i Jane's Addiction. roba talmente diversa che fare quello che dici per noi sarebbe in realtà una bella sfida stimolante". Ha poi aggiunto: "Certo, realisticamente non riesco a immaginare i Sepultura fare una cover di un pezzo come 'Baby' di Justin Bieber, ma non conosco bene la sua musica. Dovrei fare un po' di ricerche e vedere se trovo qualcosa di adatto. Ma penso che questo sia il bello della musica. Credo che le cover migliori siano quelle che non ti aspetti. Voglio dire, ti aspetti che i Sepultura suonino i Black Sabbath, ma se fai qualcosa di completamente diverso e ne esce una cosa nuova, allora sì: è così che per me dovrebbero essere le cover".



Contenuto non disponibile

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.