Festival di Glastonbury, Pink Floyd sì, però...

Festival di Glastonbury, Pink Floyd sì, però...
A Michael Eavis, lo storico patron del festival di Glastonbury, la più grande kermesse musicale dell'estate europea, da sempre piace giocare con gli annunci. Quest'anno, prima ha acquistato decine di pagine sui quotidiani e mensili britannici per invitare tutti a comprare il proprio biglietto, subito e senza fare storie, poi ha affermato che al vecchio e caro "Glasto" ci sarebbero stati i Pink Floyd. Non che ai più giovani spettatori dei Floyd possa importare molto: tanto tutto ciò che passa da headliner trapassa le barriere del tempo e diventa magicamente cool, al festivalone. Però i meno giovani hanno drizzato le orecchie. Adesso Eavis ha fatto una mezza marcia indietro, specificando, s'intende sempre a mezze parole, che in realtà non vi sarà la line-up floydiana al completo, bensì sul palco saliranno i soli Roger Waters e Nick Mason. Insomma, meglio che niente, ma non proprio il full monty. Rimane intanto confermato il secondo nome di cartellone: Rod Stewart, anch'egli non esattamente un novellino. Tra gli altri nomi di contorno, tutti quasi sicuri: Pulp, Stereophonics, Coldplay, Strokes, Blur e Gorillaz. Il festival si svolgerà a Pilton, nel Somerset britannico, dal 28 al 30 giugno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.