Billy Corgan, Smashing Pumpkins: 'La musica di oggi guidata dalla stupidità'

Billy Corgan, Smashing Pumpkins: 'La musica di oggi guidata dalla stupidità'

Quale principio, oggi, guida le scelte di artisti e discografici? La stupidità. Questa, almeno, è l'opinione di Billy Corgan, frontman dei "rinnovati" Smashing Pumpkins (ancora freschi della pubblicazione del loro nuovo album, "Oceania", arrivato sui mercati il mese scorso) che da qualche tempo a questa parte non perde occasione di osservare con sguardo tagliente la realtà musicale e discografica contemporanea.

Il cantante, autore e chitarrista, nell'illustrare quello che - secondo il suo punto di vista - è lo sconfortante scorcio sul music-biz attuale, ha tuttavia citato i Radiohead (che solo qualche settimana fa aveva definito "pomposi") come rarissimo esempio di intelligenza e profondità felicemente coniugate al successo commerciale.

"Rimango sempre sorpreso quanto alcune persone sappiano rivelarsi sofisticate nel momento in cui gli venga concessa l'opportunità di esserlo", ha dichiarato Corgan: "L'industria musicale contemporanea sta essenzialmente operando un gioco al ribasso guidato dalla stupidità. La filosofia è: 'Quanto stupidi dobbiamo diventare affiché questo disco piaccia a più gente possibile e venda più copie possibili?'".

Qualche oasi felice, però, esiste: "Ci sono pochissimi gruppi davvero capaci di rimanere intelligenti anche facendo dischi, e i Radiohead sono un buon esempio: hanno canzoni di indubbio spessore e nonostante tutto sono molto popolari. Ma sono un'eccezione. La maggior parte della musica prodotta oggi è volutamente stupida e sciatta nei toni, nei contenuti, nei messaggi e nella realizzazione allo scopo di piacere a più gente possibile. Per quanto mi riguarda, non ho nessuna voglia di seguire questa china: instupidirsi credo sia la cosa peggiore che possa capitare al rock and roll".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.