Sanremo 2013, parla Fazio: 'Sarà una rivoluzione, niente eliminazione nei big'

Fabio Fazio ha anticipato a TV Sorrisi e Canzoni alcune delle particolarità del prossimo festival di Sanremo: "Detto così sembra esagerato, ma sotto certi aspetti faremo la rivoluzione", ha spiegato il presentatore, "Abolirò l'eliminazione dei big: in quattordici partono e in quattordici arrivano alla finale. Ma la vera novità consiste nel fatto che, per la prima volta nella storia di Sanremo, ogni cantante presenterà non una, ma due canzoni inedite. In pratica, in ciascuna delle prime due serate si esibiranno sette big e ognuno presenterà due canzoni inedite. Saranno dei veri e propri miniconcerti. Finita l'esibizione, il pubblico da casa dovrà votare quale delle due canzoni preferisce e quella resterà in gara. Dal giovedì, i quattordici big si sfideranno con la canzone scelta dal pubblico. In questo modo dò la possibilità ai cantanti di rischiare qualcosa, di non presentare quello che spesso viene chiamato il brano 'sanremese', ma di proporre anche qualcosa di più originale o bizzarro. Questo meccanismo ha il vantaggio che costringerà tutti a ragionare di canzoni, a riportare la musica al centro del Festival. E in un certo senso torneremo al vecchio 45 giri, quello con il 'lato A' e il 'lato B'".

"Il linguaggio che vorrei privilegiare al festival 2013 è quello del divertimento", ha proseguito Fazio: "Passano gli anni e si apprezza di più la fortuna avuta, si impara a non vivere la tensione: voglio essere io il primo a portare allegria. Spero che con me ci sia anche Luciana Littizzetto. Immagino per lei una co-conduzione. Se deciderà di starci, sarà sorprendente il modo in cui interpreterà il ruolo della 'valletta mora' e della 'valletta bionda'. Saviano? Vedremo: il Festival è uno strumento talmente importante che può essere utile anche per affrontare grandi temi, anche se la musica resterà sempre l'elemento narrativo fondamentale".

Secondo un articolo di Sergio Rizzo apparso questa mattina sull'edizione online del Corriere della Sera, le edizioni 2009 e 2010 del Festival di Sanremo avrebbero causato un ammanco nelle casse della RAI di oltre 17 milioni di euro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.