Una società australiana compra KaZaA (e la rimette in funzione)

Appena messo in “stand by” dai suoi ideatori olandesi (vedi news), il popolare e contestato (in giudizio) clone di Napster torna in funzione dopo essere stato venduto ad una società multimediale australiana, Sharman Networks, che dai fondatori della venture dei Paesi Bassi ha rilevato i diritti di proprietà sul software di “file sharing” KaZaA Media Desktop.
Come si ricorderà, il sito olandese aveva sospeso i download del programma in attesa di conoscere gli esiti di una vertenza per violazione dei copyright intentata contro KaZaA da case discografiche, editori musicali e produttori cinematografici (vedi news). I nuovi proprietari australiani non sembrano però farsene un problema: l'amministratore delegato di Sharman, Nikki Hemming, ha dichiarato che il suo obiettivo immediato è di incrementare la gamma di servizi offerti dal programma e di sviluppare ulteriormente la popolarità di un marchio già conosciuto da milioni di consumatori. E le prime reazioni del mercato sembrano dargli ragione: appena ripresa l'attività, il numero di connessioni per scaricare il software avrebbe già conosciuto una nuova impennata.
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.