UK, gli Hear’Say vanno avanti anche senza Kym Marsh

UK, gli Hear’Say vanno avanti anche senza Kym Marsh
Gli Hear’Say continueranno anche senza Kym Marsh. La decisione non è ancora ufficiale, ma il comunicato della formazione dovrebbe giungere entro poco tempo. La transfuga, uscita dal gruppo dopo una lite con la sua compagna Myleene, probabilmente non verrà sostituita. Gli Hear’Say hanno annunciato un grande tour britannico nel corso del prossimo settembre, ma sull’isola la popolarità del gruppo generato dalla trasmissione televisiva “Popstars” sta rapidamente scemando: dopo un avvio irresistibile, il loro ultimo album non è entrato nella Top 10 locale ed è velocemente uscito dalle classifiche. Nel frattempo un giudice ha imposto ai Liberty, gli “anti-Hear’Say”, il gruppo trombato nel corso di “Popstars”, di cambiare nome: c’era già un’altra formazione che si chiamava così, e non fa niente se si è sciolta nel ’95.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.