Comunicato Stampa: Rock blues, colore e poesia al Libraccio

Comunicato Stampa: Rock blues, colore e poesia al Libraccio
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Parole e musica a Milano
ROCK, BLUES, COLORE E POESIA AL LIBRACCIO
I primi appuntamenti del 2002 sono a gennaio con Roberto Caselli, Matteo
Guarnaccia, Omar Pedrini e Eleonora Bagarotti

A Milano, nella sede di Via Vittorio Veneto 22, il Libraccio, la catena di librerie indipendenti che vende libri e CD musicali, nuovi e usati, inaugura il nuovo anno con tre appuntamenti:
Martedì 22 gennaio, alle ore 18
presentazione del libro “100 dischi ideali per capire il Blues”
di Roberto Caselli, prefazione a cura di Fabio Treves
(Editori Riuniti, 382 pagine, Euro 18,60 - Lit. 36.000).
Oltre all’autore, interverranno il chitarrista Alex Gariazzo, Ezio Guaitamacchi, direttore della collana “Musica” di Editori Riuniti e Antonio Lodetti, giornalista e critico musicale del quotidiano “Il Giornale”.

Al termine dell’incontro Fabio Treves e Alex Gariazzo si esibiranno in uno showcase acustico.

Venerdì 25 gennaio, alle ore 18
Presentazione dei libri:
“Hippies” di Matteo Guarnaccia (Malatempora Edizioni, Euro 13,50 – Lire 26.140)
“Acqua d’amore ai fiori gialli” di Omar Pedrini (Stampa Alternativa, Euro 1,03 – Lire 2.000)
Saranno presenti gli autori.

Mercoledì 30 gennaio alle ore 18
Presentazione del libro “Magic Bus – diario di una rock girl”
di Eleonora Bagarotti, prefazione a cura di Pete Townshend
(Editori Riuniti, 231 pagine, Euro 13,43 – Lire 26.100)
All’incontro saranno presenti l’autrice e Ezio Guaitamacchi.
Durante la presentazione verranno proiettati dei filmati rari e inediti degli Who.


100 dischi ideali per capire il Blues
di Roberto Caselli, prefazione a cura di Fabio Treves
(Editori Riuniti, 382 pagine, Euro 18,60 - Lit. 36.00).

Capire il blues significa capire tutta la musica degli ultimi 100 anni.

Dalle dodici battute della musica afroamericana per eccellenza derivano infatti tutte le principali espressioni ritmico-melodiche dell’era moderna. Attraverso un excursus storico puntuale e ricco di riferimenti biografici, questo libro percorre i sentieri del Blues dalle origini del Delta del Mississipi sino alle più recenti evoluzioni stilistihe. Racconta, attraverso i dischi più significativi, la vita avventurosa e le opere geniali di grandi maestri come Robert Johnson, Charlie Patton, Blind Blake e Bukka White. Allo stesso modo analizza i lavori dei grandi pianisti, delle blues women come Bessie Smith e dei fenomenali personaggi del bues urbano che, come B.B. King, Muddy Waters o John Lee Hooker, hanno influenzato la storia del rock. E non si dimentica di affrontare il blues inglese dei primi anni ’60 (quello di John Mayall o Eric Clapton) o il rock blues americano che da più di quarant’anni infiamma le platee internazionali. Come sempre, per ogni album sono consigliati (e commentati) altri tre dischi nella medesima vena artistica.


Roberto Caselli, giornalista e critico musicale, al suo attivo ha collaborazioni con quotidiani quali il Manifesto e l’Unità e periodici come il Mondo. È tra i fondatori di Radio Popolare di cui ancora oggi è attivo collaboratore.
Specializzato in musica afro-americana ha scritto diversi libri sul Blues ed il Rock oltre ad essere autore di articoli e rubriche per numerose testate. Dal 1994 è Direttore Responsabile del mensile rock Jam-Viaggio nella Musica.

Magic Bus – diario di una rock girl
di Eleonora Bagarotti, prefazione a cura di Pete Townshend
(Editori Riuniti, 231 pagine, Euro 13,43 – Lire 26.100)

Un racconto autobiografico, un viaggio nella musica rock, raccontato da Eleonora, una ragazza di provincia del nord italia che negli anni stabilisce contatti e relazioni di amicizia con alcuni tra i più importanti musicisti rock degli anni Sessanta: Paul McCartney, George Harrison, Mick Jagger, Roger Daltrey e, in particolare, Pete Townshend.

Entrata a far parte di un gruppo fedele di fan e groupie che accompagnano le varie rockstar e poi come interprete, press-agent e giornalista, l’autrice si ritrova così ad assistere a concerti, produzioni discografiche, registrazioni e a intraprendere intere tournée insieme ai musicisti, trascorrendo lunghi periodi a Londra, Dublino e New York, città in cui conosce tra gli altri, Elvis Costello e gli U2. Eleonora narra attraverso il suo vissuto personale e professionale l’intera opera di Pete Townshend, i concerti, gli incontri e le recenti interviste esclusive ai numerosi personaggi del mondo del rock.


Eleonora Bagarotti, è nata a Piacenza. Ha compiuto studi in campo musicale (diplomandosi in Arpa) e letterario (laurea in Pedagogia). È attualmente laureanda in Filosofia all’Università di Parma. Ha lavorato come traduttrice e come press-agent. Nel 1997 ha pubblicato la raccolta di poesie “L’eredità del sogno” (Cortina Editore) in collaborazione con il pittore Giampiero Podestà.
Collabora come free-lance con varie testate italiane ed estere, tra cui il quotidiano Libertà, il mensile musicale am e la rivista Artnews di New York.
Hippies

(Malatempora Edizioni, Euro 13,50 – Lire 26.140)
La storia della magica e turbolenta Odissea Acquariana che si è snodata per il pianeta, da San Francisco a Khatmandu, da Amsterdam a Marrakesh, da Londra a Woodstock. L’avventura visionaria dei nomadi gentili che hanno dato vita a un nuovo e fugace Rinascimento intinto nell’arcobaleno.

Matteo Guarnaccia è uno dei maestri della psichedelia italiana e studioso di arti visionarie e culture tribali.

Art director, pittore, performer e saggista ha pubblicato diversi libri fra cui: Arte Psichedelica e Controcultura in Italia, Skate, Arte e Cultura delle Tavole su Ruote, ‘60/’70 Stampa Underground in Italia, Almanacco Psichedelico, Beat e Mondo Beat, Provos, Amsterdam 1960-1967: Gli inizi della Controcultura, Summer of Love, A Condensed History, Magickal Mystery Book, Visioni Esoteriche intorno ai Beatles, Underground Italiana. Guarnaccia ha curato inoltre la realizzazione di numerosi eventi e mostre: Le Culture della Visione, Eresie Psichedeliche, Mail Art, geografie senza frontiere, Neopaganesimo, Felce e Mirtillo, dalla beat generation agli indiani metropolitani, Sporche storie, antologia di Clay Wilson, Altramerica, Happening Internazionale Underground, Senza Mani! Provos e Biciclette Bianche. Acqua d’amore ai fiori gialli” di Omar Pedrini.


(Stampa Alternativa, Euro 1,03 – Lire 2.000)
Un libro di poesie, alcune delle quali sono ispirate e dedicate ai personaggi amati e seguiti da varie generazioni come River Phoenix, Fernanda Pivano, Gianni Brera. Le illustrazioni sono di Matteo Guarnaccia.
Omar Pedrini è il leader e il chitarrista dei Timoria, con i quali ha inciso svariati album (Timoria, Colori che esplodono, Ritmo e dolore, Storie per vivere, Viaggio senza vento, 2020 Speed Ball, Eta Beta, Senzatempo, Timoria 1999, El Topo Grand Hotel). Come solista ha pubblicato Beatnik, un disco intriso di atmosfere psichedeliche. “Acqua d’amore ai fiori gialli” è il suo primo libro di poesie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.