Parigi, gli 'antipelliccia' sorprendono Madonna alla sfilata di Versace

Parigi, gli 'antipelliccia' sorprendono Madonna alla sfilata di Versace

Due dimostranti contrari alle pellicce hanno sorpreso Madonna.

Al Trocadero di Parigi, alla sfilata di Donatella Versace, due attiviste della PETA sono ieri riuscite a balzare in passerella mentre, in platea, la cantante stava seguendo con interesse il défilé. In sala c'erano anche, tra gli altri, i musicisti Ron Wood e Sheryl Crow e l'attrice Gwyneth Paltrow. Una delle attiviste, una signora bionda e ben vestita, è riuscita a svolgere parzialmente uno striscione con la scritta "Fur kills. Peta" proprio a pochi metri da Madonna. Le dimostranti sono state allontanate dalla security prima di poter mettere in atto altre iniziative. Boy George, anch'egli in sala, ha detto che secondo lui si è trattato di una "legittima espressione di emozione". Subito dopo la sfilata, riporta la Reuters, la cantante, scortata da parecchie guardie del corpo, si è allontanata velocemente per poi apparire al party allestito dalla Maison italiana al più recente e trendy tra i locali sulla Senna, La Cantine du Faubourg. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.