E' morto il figliastro di Usher

E' morto il figliastro di Usher

Il piccolo Kyle Glover non ce l'ha fatta. Il bambino figlio di Tameka Foster, ex moglie di Usher, è morto stamattina al Children's Healthcare di Atlanta. Lo scorso 8 luglio, l'undicenne è stato colpito in pieno da un acquascooter sul lago Lanier e da subito i medici non hanno nutrito grandi speranze e ne hanno dichiarato la morte cerebrale. Nonostante le tensioni tra Usher e l'ex signora Raymond (per via di una causa senza esclusione di colpi per l'affidamento dei loro due figli), il cantante non ha esitato a mettere sul primo aereo la donna per farle raggiungere la città della Georgia prima possibile. L'artista si è anche recato dal suo avvocato per chiedergli di concedere la custodia primaria dei figli Usher V e Naviyd alla Foster e aumentarle l'assegno di mantenimento. Nel frattempo, il piccolo Kyle giaceva intubato in un letto d'ospedale reagendo agli stimoli del dolore, ma non a quelli visivi. Tameka Foster solo due giorni fa aveva negato d'avere problemi con l'assicurazione sanitaria e di essere costretta a staccare la spina che teneva in vita suo figlio. "Mio figlio non è morto e non staccherò la spina", aveva fatto sapere. Eppure, alle 9 di stamane i medici hanno convinto la donna che le ferite riportate e il danno al cervello sono troppo gravi per nutrire anche una flebile speranza di ripresa. Kyle era nato dal matrimonio della Foster con il produttore televisivo Ryan Glover. Sull'incidente dell'otto luglio è in corso un'inchiesta per determinarne le responsabilità.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.