Torna Shel Shapiro dopo 15 anni di silenzio discografico

Torna Shel Shapiro dopo 15 anni di silenzio discografico
A quindici anni di distanza dal suo ultimo disco, l’ex-leader dei Rokes Shel Shapiro rientra sulla scena discografica con l’album “Shel”, in uscita il prossimo 25 gennaio su etichetta Farita e distribuito da S4/Sony. Il primo singolo estratto, in rotazione radiofonica dal 18 gennaio, è “Bisogna saper perdere”, un titolo ben noto agli appassionati di musica italiana: si tratta infatti di una nuova versione della canzone che i Rokes presentarono al Festival di Sanremo del 1967 in coppia con Lucio Dalla. Per la gioia dei nostalgici, Shapiro reinterpreta il brano duettando proprio con Dalla, ma il gusto retrò si ferma all’accostamento dei due nomi: il nuovo arrangiamento infatti stravolge completamente quello della versione originale, rendendo quasi irriconoscibile il pezzo.
Norman David “Shel” Shapiro muove i primi passi nella scena musicale alla fine degli anni ’50 in Inghilterra, suonando per un breve periodo anche nei Blue Caps di Gene Vincent. Successivamente forma una sua band, Shel Carson Combo, gettandosi nella mischia della nascente scena beat britannica. La fortuna commerciale arriva però in Italia, dove il gruppo si esibisce nel 1963, ottenendo un ottimo riscontro. Con il nuovo nome di Rokes, la band firma una serie di grossi successi discografici fra il ’65 e il ’69 con pezzi come “C’è una strana espressione nei tuoi occhi”, “Che colpa abbiamo noi” (il loro best-seller) ed “E’ la pioggia che va”. Dopo lo scioglimento dei Rokes nel ’70, Shapiro ha lavorato prevalentemente come produttore, arrangiatore e autore, tornando a incidere solo nel 1987 con l’album “Per amore della musica”. Inoltre, ha una carriera parallela di attore televisivo e cinematografico: sarà fra gli interpreti del prossimo film di Antonio Albanese “Il nostro matrimonio è in crisi”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.