Dave Matthews e Johnny Cash: duetto per un nuovo film con Mel Gibson

Dave Matthews e Johnny Cash: duetto per un nuovo film con Mel Gibson
La colonna sonora di “We were soldiers”, film interpretato da Mel Gibson e Madeleine Stowe in uscita negli USA a marzo, includerà il brano “For you”, cantato in coppia da Johnny Cash e Dave Matthews. Quest'ultimo è un fan dichiarato del veterano del country e in passato aveva ripreso la sua “Long black veil”. L'idea del duetto è venuta al produttore Ken Levitan, che sta curando la colonna sonora della pellicola, ed è stata prontamente accettata dai due musicisti. Cash, che compirà 70 anni il prossimo 26 febbraio, sta registrando un nuovo album, intitolato provvisoriamente “American IV”, con il produttore Rick Rubin, ma le sue cattive condizioni di salute e un ricovero in ospedale (vedi news) hanno rallentato sensibilmente il lavoro. Comunque, il disco dovrebbe essere completato entro la prossima primavera.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.