Primi particolari sul nuovo album dei Wanted

Primi particolari sul nuovo album dei Wanted

I Wanted, il gruppo britannico recentemente arrivato al successo anche negli USA, hanno comunicato qualche particolare sul loro prossimo album. Negli States la loro "Glad you came", che in Europa era uscita nel luglio 2011, ha recentemente trascorso otto settimane nella Top 10 della Hot 100 di Billboard dove si è arrampicata fino al numero tre. I ragazzi, che hanno in line-up anche un irlandese, stanno lavorando sul successore di "Battleground" che, uscito nello scorso novembre, è arrivato al numero 4 in Irlanda e al numero 5 nel Regno Unito. Siva Kaneswaran, uno dei componenti con Max George, Nathan Sykes, Tom Parker e Jay McGuiness, ha riferito alla BBC: "Stiamo lavorando sul nostro nuovo album, che uscirà in tutto il mondo. Abbiamo lavorato con Rita Ora, Dappy, LMFAO, abbiamo fatto un sacco di pezzi. Ma abbiamo deciso che, se il brano è buono, allora va sull'album che sia o meno una collaborazione con qualcuno. Credo che l'album sarà ancora una volta molto vario, in modo che ci sia un po' qualcosa per tutti. Rita è stata molto carina, ho fatto una canzone con lei quando ancora era poco conosciuta. Adesso è esplosa, sono contento se la gente brava ha successo". I Wanted sono attivi dal 2010, anno in cui hanno spedito l'omonimo album d'esordio al numero 4 delle classifiche britanniche e all'11 di quelle irlandesi.




Contenuto non disponibile








"Mia mamma non riesce a crederci", ha detto a metà dello scorso maggio Tom Parker, omonimo dell'ex manager di Elvis Presley, a Capital FM 95-106.  "Per la mia famiglia il successo è surreale, lo è già quello nella sola Gran Bretagna, figuriamoci in America. A volte mia mamma si dimentica che sono in 'una famosa boyband'".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.