NEWS   |   dalla Stampa / 08/01/2002

Radio: diminuisce la voglia di informazione

Radio: diminuisce la voglia di informazione
La fame di informazione scatenata dagli eventi dell’undici settembre è diminuita. E’ questo il dato più significativo che si rileva dalla lettura dei nuovi dati Audiradio sulle emittenti più ascoltante nel periodo ottobre-novembre 2001. L’eccezionale attenzione alle notizie che aveva fatto impennare gli indici di ascolto delle radio di informazione, ha lasciato il posto alla voglia di intrattenimento e di musica. Gli ascolti del periodo osservato premiano così le radio di intrattenimento o quelle che offrono un mix tra musica e flash di aggiornamento. Linus, direttore artistico di Radio DeeJay, primo network privato italiano, ha dichiarato: “Hanno perso le due principali reti Rai e, tra le private, RTL e Radio 24, le più legate all’informazione”. (Fonte: La Repubblica, Corriere della Sera)