Arlo Guthrie ha trasformato il suo famoso ‘Ristorante di Alice’

E’ diventato un tempio alternativo della fede con tanto di moquette colorata, spazi per la meditazione e sale per handicappati e concerti il famoso Ristorante di Alice che Arlo Guthrie, figlio di Woody Guthrie, rese celebre con una famosissima ballata scritta nel 1967.

Si tratta infatti della stessa chiesa sconsacrata negli Stati Uniti dove visse Alice, l’insegnante liceale a cui Arlo dedicò la canzone, dalla quale nel 1969 venne tratto un film. “La mia sorte è legata indissolubilmente a questo posto”, ha spiegato Arlo, costretto a esibirsi spesso in concerto per pagare il mutuo della chiesa. Nel ’91, infatti, la chiesa fu messa in vendita per trecentomila dollari e Arlo Guthrie ne approfittò per acquistare il luogo a lui più caro. (Fonte: Corriera della Sera) .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.