Christina Aguilera: nuovo album in giugno, primo singolo in maggio

Christina Aguilera: nuovo album in giugno, primo singolo in maggio
Importanti novità sul nuovo album di Christina Aguilera rispetto a quanto annunciato da Rockol lo scorso 1° ottobre. La cantante, reclusa in una sala di Los Angeles già dallo scorso settembre, sarebbe infatti giunta quasi al termine delle registrazioni del suo prossimo disco, di fatto il secondo di studio anche se già il quinto (dopo il suo lavoro di debutto sono giunti “Mi reflejo”, “My kind of Christmas” e la compilation “Just be free”) della sua carriera. La RCA statunitense ha annunciato che l’album della cantante di “Genie in a bottle” dovrebbe giungere nei negozi nel corso del prossimo mese di giugno, anticipato, tra aprile e maggio, dal primo singolo. Un assaggio dal disco lo si avrà il 24 febbraio, quando “Chris” intonerà un estratto nel corso della cerimonia di chiusura delle olimpiadi invernali.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.